Lavorare a Milano: Tante opportunità

Lavorare a Milano- centro

Lavorare a Milano- centro

Vuoi lavorare a Milano?

Stai cercando oppure lo hai già trovato a sai cosa vuol dire trasferirsi a milano?

In questo pagina di indico un elenco delle figure lavorative che stanno cercando a Milano.  Non spaventarti, essendo una grande città c’è spazio per tutti. Dal non diplomato a super Dottore con master annesso.

    Le offerte che vedi sono aggiornate quotidianamente e aprendole trovi tutti i dettagli per poter mandare la tua candidatura. Inoltre non scordarti di creare un CV adatto per ogni situazione. Spesso il modello Europeo è abusato e non è più visto molto bene, se non per lavori in PA oppure dove è esplicitamente richiesto quel modello. Sii creativo, sopratutto non mentire. Se vieni da un paese ed hai un forte dialetto, ricorda di parlare correttamente italiano durante il colloquio ed ovviamente una via preferenziale è sapere almeno l’inglese, visto appunto la città essere sede di multinazionali, avrai spesso a che fare con la lingua inglese.

    LAVORARE A MILANO: BARISTI, CAMERIERI, COMMESSI

    Se invece il tuo lavoro è all’interno dei negozi oppure cerchi come cameriere, ti consiglio di portare direttamente il CV a mano al titolare: non è questione di fare il ruffiano, ma è pratico. Dovrai stare a contatto con la clientela quindi, il fatto che ti fai vedere consegnano a mano il tuo Curriculum, dai una buona immagine di te e potrai oltretutto, scambiare due parole con il titolare capendo subito se sarai preso in considerazione o meno così saprai se puoi lavorare a Milano.

    La crisi ha colpito anche Milano, ma ti posso garantire che i Pub, i Negozi, i Locali cercano sempre personale. Chiaramente non sarà il lavoro della vita, ma perchè non iniziare dal basso per poi fare la scalata? In fin dei conti sei a Milano. Non vorrai rinchiuderti in casa?

    Lavorare a Milano - Grattacielo

    Lavorare a Milano – Grattacielo

    LAVORARE A MILANO: PASSAPAROLA AZIENDALE

    Un’altra possibilità può essere quella del passaparola aziendale, se arrivi da un’azienda abbastanza grossa, puoi provare a chiedere di intercedere per te. Non è un raccomandazione, che ultimamente non è esattamente ben vista, è una referenza. Il fatto che un’azienda si interessi e rilasci in modo disinteressato un parere positivo, può essere una carta vincente per lavorare a Milano. Sei in competizione con migliaia di altre persone, con la tua stessa preparazione. Qualsiasi cosa ti rende “speciale” è meglio usarla.