Trasferirsi a Milano: Qualche indicazione utile per chi ha deciso di cambiar vita!

trasferirsi a Milano: duomo-di-milano-notte

Il duomo di Milano notturno

TRASFERIRSI A MILANO PERCHE’?

I due motivi principali per trasferirsi a Milano sono:

  • Lavorare a Milano: grazie alle numerose sedi di aziende multinazionali, le offerte di lavoro di certo non mancano.
  • Studiare a Milano: riconosciuta come una delle migliori città per i suoi poli universitari che danno un’offerta ampia in ambito culturale.

Trasferirsi a Milano non lo si fa solo per lavoro e università. Milano è la capitale della moda, la capitale economica del nostro Paese; si può passare in un attimo dalla vita frenetica della metropoli, alla tranquillità dei laghi e delle colline, passando per splendidi paesaggi di campagna.

Oggi è una delle città punto di riferimento per i giovani che decidono di lasciare i loro paesi natali per trasferirsi a Milano nella metropoli ed avere (spesso) svariati servizi che i loro paesi non offrono.

E’ SEMPLICE TRASFERIRSI A MILANO?

Prima di tutto, il mio ovvio consiglio è quello di farsi un bel giro prima di effettuare il trasferimento definitivo. Puoi trovare numerose offerte per alloggiare con pochi euro e girare Milano in tranquillità.

QUALI SONO LE MIGLIORI ZONE DOVE TRASFERIRSI A MILANO?

Una volta che lo scopo del trasferimento a Milano è chiaro, bisogna sapere che muoversi per il centro è abbastanza facile. Teoricamente si potrebbe girare a piedi, ma grazie alla metro e alla numerose linee di superficie si può arrivare in qualsiasi punto della città con estrema facilità. Se si decide di visitare anche l’hinterland milanese i collegamenti non sono cosi numerosi, ma comunque restano sempre validi e funzionali allo scopo.

Se hai bisogno di trasferirti a Milano per lo studio, sappi che ci sono numerosi alloggi e posti letto, anche in condivisione, nelle vicinanze dei poli universitari, popolati da giovani provenienti non solo da tutta Italia ma anche dall’estero ( se sei fortunato vai in camera con uno straniero, cosi impari subito la lingua inglese!).

Come primo approccio potresti affiggere qualche volantino in diverse università, potrà sembrare un metodo poco funzionale in realtà funziona alla grande, infatti sulle bacheche troverai sicuramente diversi annunci di altri studenti o affittuari che potrai selezionare. Questo è un ottimo metodo per fare nuove conoscenze e sentire meno la solitudine di casa, oltre che un modo per dividere le spese, perchè purtroppo Milano è una delle città più care d’Italia.

Invece se stai cercando un posto perchè devi trasferiti a Milano per lavoro, potresti sentirti un pò deluso all’inizio: il centro collegato benissimo, ma costa davvero tanto (può arrivare anche 8.000€ al metro quadro), l’hinterland sembra lotanissimo: non ti preoccupare, ancora non conosci bene Milano e questa sensazione è normale.

LA ZONE DI MILANO

ISOLA
Uno dei quartieri di “Nuova generazione” che negli ultimi anni ha visto una crescita sia edilizia che di residenti è ISOLA. Grazie alla nuova linea della metro “lilla” e alla vicinanza con la stazione Garibaldi, è divenuta una delle zona più ricche di Milano, con negozi, bar e nuove strutture miscelate con case di ringhiera che testimoniano il passato unito al futuro della zona.

PORTA NUOVA-SEMPIONE
Sempre vicino a Isola vi è PORTA NUOVA, rimane sempre in zona centrale, per farti capire dove sorge la Unicredit Tower il grattacielo più alto d’Italia. Sempre in questa zona, troverai il famoso Bosco Verticale, ossia il verde che cresce in altezza nel grattacielo: si tratta di un palazzo sul quale cresce un giardino.

trasferirsi a Milano: Bosco Verticale a Milano

Bosco Verticale a Milano

Se stai già pensando, ma ci sono dei locali dove poter bere qualcosa? Fare un aperitivo? Certo! Devi semplicemente spostarti di qualche fermata con la metro per arrivare in zona Sempione, molto vicina alla China Town Milanese. Questa zona è piena di locali, dove poter bere qualcosa senza essere nel vero caos della città, anche questa zona è in forte espansione.

NAVIGLI
Un’altra zona per non sentirsi in periferia sono i NAVIGLI, una fusione di locali e movida milanese. I navigli sono una delle zone più famose di Milano: si tratta di canali che un tempo mettevano in collegamento la città con il lago Maggiore di Como e il basso Ticino. Ad oggi ne sono rimasti solo 3: il Naviglio Grande, il Naviglio Pavese ed il Naviglio Martesana. Ovviamente se sei giovane, forse è la zona migliore ed ovviamente anche una delle più care, proprio per i servizi presenti: possibilità di arrivare in 10 minuti a piedi al duomo di Milano, locali, movida, negozi, mezzi di trasporto insomma tutto quello di cui si ha bisogno.

trasferirsi a Milano: Drink sui Navigli di Milano

Drink sui Navigli di Milano

La bellezza di questo quartieri è immutata: anche se oggi è la meta preferita dai giovani rimangono tracce visibili degli artisti, pittori, artigiani che hanno popolato le corti; piccoli cortili nascondono enormi meraviglie artistiche, splendide case di corte colorate e riqualificate da poco. Ovviamente tanta acqua, tante zanzare ma se si vuol godere della movida e delle opportunità offerte da questa zona di Milano, si può sicuramente gestire il problema. I prezzi delle case in questa zona oscillando tra 4.500 e 5.000 euro al metro quadro con ovviamente un prezzo di affitto molto alto.

CITTA’ STUDI
Vivissima anche la zona città studi, grazie ai numerosi residenti studenti che affollano le case. E’ ben collegata con la metro verde, fermata Piola, inoltre è vicinissima a Loreto ed ha come centro il polo universitario del Politecnico di Milano. Non mancano i locali, negozi insomma tutto, sempre a portata di mano (o portafoglio). Un’altra buona notizia è che qui i prezzi iniziano a scendere, siamo intorno ai 3.000 euro al metro quadro.

TORTONA
Conosci il Fuorisalone? Allora sai di cosa sto parlando. E’ la sede principale della famosa fiera internazionale, viene considerata la culla dell’arte milanese: gallerie d’arte, showroom di stilisti, negozi d’arte, laboratori creativi insomma tutto quello che si può volere sull’arte lo si trova qui. Infatti le case hanno un alto costo, non per nulla è stato costruito l’edificio Salaino 10, che costa ben 8.000 euro al metro quadro.

VIA PADOVA
Un quartiere multietnico. C’è chi dice che non è più pericoloso ed è stato riqualificato ma io, avendolo frequentato so che non è del tutto vero. Il basso prezzo delle case attrae molti giovani, che decidono di trasferirsi a Milano senza voler spendere tanto. Non vi è la metro a portata di mano anche se dista  solo un paio di km dalla fermata della metro Loreto, ma ha degli ottimi collegamenti con i mezzi di superficie. Non è quartiere adatto a famiglie, ma sicuramente è un buon inizio se si vuol conoscere la città alloggiando spendendo poco.

SAN SIRO
Questa zona è famosa per il suo Stadio Meazza, ma grazie ai nuovi collegamenti della metro, ha visto una crescita esponenziale. La zona è divisa in due, quella composta da persone benestanti e dai comuni mortali come noi, si possono trovare ancora delle buone offerte non ci sono molti locali dove uscire la sera, per cui si ha bisogno sempre di puntare verso il centro. Rimane un buon compresso.

trasferirsi a Milano: Stadio San Siro Meazza

Stadio San Siro Meazza

HINTERLAND MILANESE
Chi non conosce Milano pensa che al di fuori della città non ci sia niente, sia tutta campagna e colline; in realtà la metropolitana arriva quasi fino a Paderno Dugnano  mentre le Ferrovie Nord arrivano fino a Como/Lentate/Mariano Comense. Queste mete sono diventate nel corso degli anni, nuovi punti di appoggio sia per lavoratovi che per giovani che vogliono vivere a Milano, godendo però della tranquillità del hinterland milanese oltre che permette di risparmiare un bel pò di soldi.

Milano è da scoprire!